EuroVelo 5: la via Francigena (via Romea)

La via Francigena (anticamente via Romea) era la rotta percorsa – più di mille anni fa – dai pellegrini in viaggio dall’Inghilterra verso Roma. Una strada antichissima e ricca di bellezze straordinarie

via Francigena ciclovia romea

Più di mille anni fa, i pellegrini viaggiavano dall’Inghilterra a Roma, tra cui Sigerico l’Arcivescovo di Canterbury, che lo fece per ricevere i simboli del suo ufficio dalle mani del Papa. La rotta del pellegrino proseguiva per Gerusalemme attraverso il porto di Brindisi, lungo l’antica Via Appia (Regina Viarum). Ora puoi seguire le loro orme prendendo la versione lunga di 3.300 km del percorso EuroVelo 5 – Via Romea (Francigena).

Il percorso inizia con la gloriosa cattedrale di Canterbury nel sud dell’Inghilterra, autentico punto di partenza di Sigérico. Quindi, la strada passa attraverso il porto di Dover dove prenderai un traghetto per continuare il viaggio. Dall’altro lato del Canale, attraverserai il cuore dell’Europa e delle sue istituzioni, le meravigliose regioni vinicole dell’Alsazia, il meraviglioso passo del San Gottardo (a 2106 m) e i paesaggi pittoreschi della Toscana sulla strada per la città eterna. Da Roma proseguirai lungo le sezioni della Via Appia romana fino al suo punto finale a Brindisi, dove i pellegrini si imbarcavano per Gerusalemme.


La ciclovia attraversa 6 Paesi

Il percorso attraversa sei diversi paesi e collega numerose cattedrali, chiese, monumenti e musei che ci ricordano l’ importanza storica di questo itinerario di pellegrinaggio. Collega anche parte delle sedi delle principali istituzioni europee: Bruxelles, Lussemburgo e Strasburgo e Roma, indubbiamente la culla dell’Unione europea in seguito alla firma del trattato di Roma del 1957. Se vuoi fare una breve pausa o una lunga avventura, EuroVelo 5 – Via Romea (Francigena) è la strada adatta a tutti.